Vai ai contenuti

Menu principale:

i veri intenditori non bevono vino: degustano segreti
Vinitaly 2016

Vieni a trovarci al nostro stand al padiglione PALA EXPO - REGIONE LOMBARDIA

Novità

Vieni a scoprirlo Sabato 8 Aprile

"Sapori di... Montenetto"

“Rampollo"- il nuovo Marzemino DOC dell'Azienda San Bernardo
clicca per visualizzare la presentazione

La Nostra Azienda

Nata nel 1933, l'Azienda Agricola San Bernardo, vede come attuali proprietari Enrico e Luigi Botti, terza generazione di viticoltori e vinificatori. Edificata nel cuore del Parco del Montenetto, in località Poncarale, è costituita da una casa padronale risalente al XIII secolo con annessa chiesetta privata dedicata a San Bernardo Abate. Come narra la tradizione popolare, il Santo di Chiaravalle, affascinato dalla pace e dalla tranquillità del luogo, lo ritenne ideale per la fondazione di un monastero di preghiera. A testimonianza del suo passaggio, rimane tuttora visibile all'interno della chiesetta, la prestigiosa pala d'altare che ritrae San Bernardo durante l'apparizione della Madonna.  L'Azienda agricola si estende con i suoi 18 ettari di vigneto delle qualità Sangiovese, Marzemino, Merlot, Trebbiano di Verona, Pinot bianco, all'interno del Parco sulla collina del Montenetto di Brescia, caratterizzata da terreni fertili a prevalenza argillosa che favoriscono la coltivazione della vite. L'intero processo, dall'accurata selezione dei grappoli nel vigneto fino alla vinificazione e successivo imbottigliamento, viene gestito in azienda, ottenendo vini di ottima qualità, apprezzati da una clientela sempre più estesa anche al di fuori dei confini bresciani. Nella splendida Cantina, all'interno della casa padronale, sono visibili stupendi affreschi e dipinti sui soffitti lignei, risalenti al XVII secolo, epoca in cui il Monastero divenne residenza di una nota famiglia patrizia del luogo. Il complesso è dotato di ampio parcheggio. Sono prevedibili consegne gratuite a domicilio in Brescia e provincia. Su richiesta visite guidate alla Cantina ed alla chiesetta.

La Vite e il Vino
Torna ai contenuti | Torna al menu